Igor Baldacci autore di "Giorni di follia. Presenze inquietanti a Pescara":

 

Igor Baldacci

Igor Baldacci nasce a Pescara il 24 dicembre del 1969. Si laurea in Ingegneria Aerospaziale all’università di Roma “La Sapienza” nel 2003 e dopo aver lavorato nel settore informatico come libero professionista approda a Milano dove lavora per circa 2 anni, sempre nel settore informatico, presso la Marie Tecnimont S.p.A, multinazionale che si occupa della progettazione e realizzazione di impianti chimici e petrolchimici.

La passione per il lavoro

L’esperienza gli permetterà di maturare la consapevolezza che l’informatica, ed in particolar modo la progettazione software, è la sua strada lavorativa definitiva, tanto che, dopo aver ricoperto il ruolo di responsabile informatico in diverse realtà commerciali, fonda una propria società di informatica, la IB.WEB (www.ibweb.it), che tutt’ora dirige. Lavora inoltre da diversi anni come consulente per la CLAC Srl (www.clac.it), società di sviluppo software e consulenza IT, nella quale oltre ad essere socio svolgendo il ruolo di CTO e di responsabile della produzione.

La passione per la scrittura

Ma la passione per la scrittura è il cardine fondamentale della sua vita. Immaginare storie, inventare personaggi e situazioni al limite della fantasia esercita un fascino che lo tiene inchiodato davanti al computer a scrivere per notti intere, per scoprire, lui prima di tutti, come andranno a finire le storie che inventa. Come ama sempre dire: “Io sono il primo lettore di me stesso! Perché quando inizio a scrivere non so mai come finirà la storia, e resto incollato al computer a scrivere ore e ore per sapere come andrà!“.

Inizia a scrivere giovanissimo, lasciando che la sua rimanga una passione nascosta per molto tempo. Fino all’incontro con Francesca, che cambierà per sempre la sua vita affettiva e gli darà quell’impulso necessario per emergere come scrittore e farsi conoscere definitivamente.

Oltre al thriller horror “Giorni di follia. Presenze inquietanti a Pescara”, Igor Baldacci scrive e pubblica il romanzo: “Fotografie del passate. Il non ritorno” (www.fotografiedelpassato.it).
Romanzo che segna più di altri la sua maturità come scrittore contemporaneo e moderno e con il quale si guadagna un vasto consenso popolare, ricevendo discreti successi anche in alcuni concorsi letterari nazionali.

 

www.igorbaldacci.it